Pagina Iniziale 

Pagina iniziale
In evidenza
Cenni Storici
Informazioni
Concerti
Cineforum
Iniziative
Oratorio
Contattaci
Foto
DICEMBRE 2018
PROGRAMMA TEMPO NATALIZIO

NOVENA DI NATALE

Dal 17 dicembre per i ragazzi Novena di Natale in S. Vincenzo e in s. Vittore: ha lo scopo di preparare nella preghiera e nella mortificazione il prezioso Natale del signore

CONCERTO D'ORGANO

Sabato 22 dicembre alle ore 16:45 in s. Vincenzo concerto d’organo con il nostro organista Giulio Mercati e Sandro , voce recitante

VEGLIA NATALIZIA

Giovedì 20 alle ore 21:00 Presso la chiesa di s. Vittore al corpo Veglia natalizia organizzata dal gruppo scout

I FRUTTI DELLA CARITA' DEL TEMPO DI AVVENTO

Come orami buona tradizione si continueranno a raccogliere generi alimentari, sia in Chiesa  che tra i ragazzi, che i gruppi di volontariato vincenziano distribuiranno ai poveri;
Come già anticipato, per le festività natalizie le famiglie sono invitate a portare in Chiesa i frutti delle rinunce del tempo di Avvento a favore delle  le popolazioni della città di Aleppo in Siria.

S. NATALE

VIGILIA: ore 18:00 S. Messa animata dai ragazzi sia in s. Vincenzo che in s. Vittore

Ore 24:00 S. Messa solenne animata dalla Corale parrocchiale

Giorno di NATALE orario festivo

31 DICEMBRE E 1° GENNAIO

Ultimo dell’anno: ore 18:00 S. Messa durante la quale sarà cantato il solenne Te Deum di ringraziamento

Capodanno: Giornata mondiale della Pace orario festivo

SOLENNITA' DELL'EPIFANIA

Si celebra la giornata missionaria per i ragazzi/e.
 

DOMENICA 4 NOVEMBRE
CONFERMAZIONE DEI RAGAZZI DI PRIMA MEDIA S. VINCENZO IN PRATO

 
Che emozione, i nostri ragazzi hanno ricevuto lo Spirito Santo che li illumina e  li accompagna nel loro cammino!
Lo scorso 4 novembre, nella nostra Chiesa di San Vincenzo in prato, Monsignor Faccendini ha celebrato la Santa Messa e somministrato il Sacramento della Cresima, anticipando questo Rito con un’omelia che ha toccato i cuori dei più piccoli e dei più grandi. Raramente ho sentito esporre concetti così fondamenti, con parole semplici  pronunciate non solo con la bocca, ma con il cuore, con i gesti delicati e con gli occhi sinceri:
“tutti i ragazzi sono buoni, nessun escluso e tutti, ripeto tutti, hanno i loro talenti, i loro, non quelli che vorrebbero i genitori. Genitori che sbagliano quando puntano il dito solo sui difetti dei loro ragazzi, senza mai esaltarne anche i pregi e facendoli di conseguenza crescere, insicuri e non fiduciosi delle loro risorse e potenzialità”.
Dopo un discorso di questo spessore che mio figlio direbbe: “strabello”, è iniziata la cerimonia ed ho notato un po’ di emozione nei cresimandi che, nei loro vestiti eleganti ma semplici della festa, percorrevano le scale per arrivare all’altare ai piedi del Monsignor Faccendini  per ricevere, raccolti, il Sacramento.
E’ stata una cerimonia accompagnata dalle voci del coro e da quelle di tutti i fedeli che gremivano la nostra bella Chiesa in una tiepida e soleggiata giornata di inizio autunno.
Un grazie sincero a tutte le Catechiste che con passione e tanta, tanta pazienza, hanno contribuito alla crescita nella fede e nello spirito, dei nostri ragazzi nonostante l’esuberanza (oggi siamo clementi!) dei loro anni. Un grazie a Don Gabriele che è sempre stato accogliente soprattutto durante la Messa creando, in Chiesa, uno spazio ad hoc per i più piccoli dove potessero disegnare con matite ecc… ma contemporaneamente fidelizzandoli alla Casa del Signore. Infine un grazie a Monsignor Faccendini che, con le sue parole, ha lasciato un ricordo indelebile nei nostri cuori in una giornata così importante.
Mi auguro che i nostri ragazzi, supportati ed incentivati anche dalle famiglie, proseguano nel loro cammino di fede frequentando con gioia gli incontri che li accompagneranno nella loro crescita di uomini e di cristiani.
Buon lavoro a tutti!
Graziana
 

SABATO 10 NOVEMBRE
CONFERMAZIONE DEI RAGAZZI DI PRIMA MEDIA S. VITTORE AL CORPO

 
Emma ha ricevuto lo Spirito Santo ed il 10 Novembre si e’ cresimata. È difficile descrivere tutto quello che si è provato: i preparativi, la chiesa piena, la gioia dei presenti, l’orgoglio di noi  genitori, la sua felicita’ condivisa con tutti i compagni di cammino ( famiglie, catechista, don e monsignore). La nipote prediletta che fa da madrina ad Emma ed il momento speciale che si avvicina. E’ stata una buona occasione come genitori per parlare a nostra figlia in modo sincero e diretto e per rinnovare anche in noi lo Spirito Santo.
Ora come famiglia abbiamo una grande responsabilita’ ossia quella di chiederci sempre ora io cosa posso dare e qual’e’ il mio contributo? Adesso i nostri ragazzi  e la nostra Emma sono i veri responsabili della loro vita spirituale e possono  scegliere se usare i 7 doni, per arrivare all’unico e solo fine che è quello di amare Dio e il prossimo.  La vita chiama i nostri ragazzi, il mondo li  aspetta e spera in loro. Anche noi poniamo tutte le nostre speranze in loro, perché loro sono  il nostro futuro e possono creare un mondo migliore di quello che stiamo vivendo, povero di valori e ideali. La Cresima ha rappresentato e rappresenta per noi un punto di partenza per entrare a far parte  di tutte le esperienze con una nuova Luce e la consapevolezza di appartenere ad un grande Progetto di Amore.  Concludo ricordando una frase a me cara di Sant’Agostino : "La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno ed il coraggio. Lo sdegno per la realta' delle cose, il coraggio per cambiarle".
La mamma di Emma
 
Promemoria
 

INDICAZIONI SULLE INTENZIONI DI SS. MESSE


  1. OGNI SABATO SERA E DOMENICA durante la celebrazione delle SS. Messe verranno ricordati i defunti della settimana, insieme con i bambini che vengono battezzati e gli sposi che hanno celebrato le loro nozze.

  2. In sacrestia è disponibile l’agenda annuale.
    E’ possibile ricordare in particolare i propri cari, vivi e defunti NEI GIORNI FERIALI, anche se si prenderà una sola intenzione per s. Messa evitando il cumulo di diverse intenzioni.
    Si invitano i fedeli a ricordare insieme le persone della famiglia, ed a segnare le date significative sulla agenda delle Messe in sacristia, con la preoccupazione di favorire che tutti possano ricordare i propri cari.



Il Libro della Vita di S. Vincenzo in Prato
Sono diventati Figli di Dio e membri della
nostra comunità parrocchiale
ALESSANDRA NEGRO
Si sono uniti in Cristo per tutta la vita
CATERINA CROSO
e
FILIPPO MONTI
Sono tornati alla casa del Padre
FABIO DE MICHELI
ROCCO MESSINA
VERA CERIMELE
GRAZIELLA BIFFI
ELENA SERVIDA
anni 57
anni 83
anni 84
anni 82
anni 92
Il Libro della Vita di S. Vittore al Corpo
Sono diventati Figli di Dio e membri della
nostra comunità parrocchiale
SAMUELE ALTRUDA
VITTORIA ALTRUDA
Si sono uniti in Cristo per tutta la vita



Sono tornati alla casa del Padre
MICAELA SESSA
GERARDO BROGGINI
OLIVIA ARNABOLDI in VOTA
FRANCO CASSANDRO
anni 96
anni 92
anni 92
anni 82